fbpx
Le ariste di graminacee selvatiche (Avena sativa e Hordeum Murinum le più comuni), comunemente note …

Le ariste di graminacee selvatiche (Avena sativa e Hordeum Murinum le più comuni), comunemente note …


Le ariste di graminacee selvatiche (Avena sativa e Hordeum Murinum le più comuni), comunemente note con il termine “forasacchi”, presenti nei parchi e nei prati nella stagione estiva rappresentano un pericolo per cani e gatti. Nell’immagine è raffigurata una lesione piogranulomatosa da corpo estraneo centrata su un residuo di materiale vegetale. Le lesioni infiammatorie causate dalle ariste variano a seconda del sito in cui si impiantano: otiti e dermatiti/pannicoliti da corpo estraneo le lesioni più comuni ma spesso vi sono complicanze batteriche e/o micotiche. La prevenzione attraverso controllo accurato di mantello, condotto uditivo e spazi interdigitali di cani e gatti al loro rientro può evitare queste spiacevoli lesioni.




Source

© 2019-20 I-VET Analisi Cliniche Srl - P.IVA 03005430982 - Tutti i diritti sono riservati - Credits